[ Salta i menù e i servizi e vai direttamente ai contenuti ]

[ Salta al Menù orizzontale ]

In questa pagina sono disponibili i seguenti servizi:
Menù orizzontale [1];
Lingua [2];
Ricerca [3];
Menù di navigazione[4];
Contenuti;

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Lingua ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

[ Salta alla Ricerca ]

[ Torna all'inizio della pagina ]

Leggi la Notizia

Lavoro, si intensifica la campagna di sensibilizzazione per l’inserimento mirato dei disabili (mercoledì 5 marzo 2014)

Favorire l’incontro tra domanda e offerta nell’ambito dei progetti finanziati di recente per l’inserimento lavorativo di persone disabili: è con quest’obiettivo che il Servizio inserimento mirato del settore Politiche del lavoro della Provincia di Sassari ha deciso di redigere una “Mini guida agli incentivi” che verrà presto distribuita tra tutte le associazioni di categoria e i rappresentanti dell’intero mondo produttivo locale. A maggiore supporto del progetto, al quale l’amministrazione attribuisce un valore economico e sociale di grandissimo rilievo, il settore ha intensificato l’attività di consulenza: oltre alla possibilità di rivolgersi direttamente alla sede del Servizio di inserimento mirato di Sassari, in via Bottego, gli interessati potranno rivolgere le proprie domande e richiedere ogni chiarimento scrivendo all’indirizzo mail: collocamentomiratoss@provincia.sassari.it

L’interesse dei lavoratori per questa nuova opportunità offerta dall’amministrazione provinciale è stata già considerevole, mentre le imprese che hanno fatto capolino negli uffici dell’ex collocamento sono ancora troppo poche rispetto alle attese. La nuova attività di sensibilizzazione, infatti, è rivolta principalmente a loro. «L’assunzione per un anno di una persona invalida porterà alle aziende un “bonus” che va dai 3mila e 500 agli 8mila euro, mentre l’attivazione di un tirocinio di formazione e orientamento prevede un rimborso di 3mila euro all’anno», spiegano il dirigente del settore e il responsabile del servizio nella lettera rivolta alle associazioni di categoria. «In un momento delicato come quello che stiamo affrontando, caratterizzato da una gravissima crisi del mercato del lavoro, la previsione di risorse a favore delle imprese può smuovere le acque e innescare quel cambiamento tanto atteso», è l’auspicio formulato nel tentativo di destare l’attenzione del tessuto imprenditoriale del Nord Ovest Sardegna.

[ Torna all'inizio della pagina ]